Nella ricerca del partner quanto conta l’aspetto fisico?

 

Le caratteristiche fisiche sono importanti, soprattutto nella  fase iniziale, ma a far scattare l’interesse e magari l’innamoramento occorrono altre particolarità.

 Carattere e personalità

In amore l’aspetto fisico non è la cosa più importante e anche se al primo incontro lo sguardo e il sorriso catturano l’attenzione. Fanno innamorare decisamente le qualità del carattere e la personalità.

Questo il risultato del sondaggio condotto su un campione di iscritti al club per single Eliana Monti.

Simpatia e allegria

Il 32% degli intervistati ha manifestato che la simpatia e l’allegria influiscono profondamente sulla nascita di una nuova relazione. Sono in molti a dichiarare il desiderio di avere accanto una persona capace di mettere di buon umore e di far sorridere.

Intelligenza
Le caratteristiche che più impressionano, in un possibile partner, sono l’intelligenza e la capacità di sorprendere. Questa è la risposta del 24% del campione.Non conta solo l' aspetto fisico

Dolcezza ed eleganza
La dolcezza e l’eleganza nei modi sorprendono  il 22 % delle intervistate.

Aspetto fisico
L’aspetto fisico ha efficacia sul colpo di fulmine solo in una percentuale del 13%, a conferma dell’ ipotesi che per far scattare l’amore c’è comunque bisogno di altro.

Il 9% infine non riesce a individuare una sola caratteristica che sia determinante per innamorarsi, perché ritiene che ogni persona possa avere in se qualcosa di speciale, capace di suscitare interesse.

 Cosa conta in amore

 

«L’amore quando è vero e profondo si nutre di molte cose e non può essere solo l’aspetto fisico di una persona a determinare un sentimento tanto importante», commenta Eliana Monti.

L’anima gemella
« Ognuno di noi, a prescindere dall’aspetto fisico, dal colore dei capelli o degli occhi ha un’anima gemella che completa, e che forse sta a aspettando proprio noi per innamorarsi. Ecco perché,secondo la signora Monti, non bisogna cedere alle insicurezze o alla paura di non piacere».

 

Quanto conta l’aspetto fisico?conta solo l' aspetto fisico?

Ecco alcuni commenti tratti direttamente dalle risposte del blog.

1-     l’aspetto fisico conta all’inizio…a lungo andare conta il carattere….i miei ex erano belli e boni ma dei grandissimi stronzi…..il mio attuale ragazzo non è oggettivamente bello….xò ha tante qualità ke in nessuno ho mai trovato…dolcezza,generoso,paziente,simpatia,orgoglioso al punto giusto, ha un modo di fare che difficilmente infastidisce…ke centra io sn una rompiscatole…

2-     Concordo…..inutile dire di no….all’inizio e’ qllo che ti colpisce….il che significa che nn si dve essere xfetti….puoi uscire pazza anche x una o piu’ cose in particolare….sorriso,bocca, occhi, mani, sedere….!!!(ho citato qlli che piu’ interessano a me e che mi hanno colpito nel mio amore!)….poi ovvio che in ugual modo deve piacerti il carattere….educazione, intelligenza,dolcezza….insomma i modi di fare in tutte le situazioni!!! x concludere…..X LA MIA ESPERIENZA……LA SOLA BELLEZZA NN BASTA!!!   assolutamente nooooooo!!!

  3– allora x il mio punto di vista l’aspetto fisico conta…xkè a primo impatto è qll ke c vuole  x essere incuriositi a conoscere una persona.(xkè diciamo la verità…verso ki nn ci attrae fisicamente nn siamo portati a fare nulla…anzi sn inesistenti!)..ma poi il carattere è più importante..ke ce ne facciamo dei belli se scemi o stronzi?

 3-     Certo, l’occhio bene o male vuol sempre la sua parte, almeno ad una certa età, non facciamo gli ipocriti, ma dal mio punto di vista più che l’aspetto fisico, di primo impatto, colpiscono gli atteggiamenti. Poi conoscendo una persona si valuta il complesso ovviamente e nn serve soffermarsi all aspetto fisico. 

Però se devo dire(o meglio, ora nn lo dico più perchè guardo il mio ! )che un ragazzo colpisce al primo impatto solo per l’aspetto fisico, no, semmai più per gli atteggiamenti, per cm si muove, anche x cm cammina!
Ci sono tanti ragazzi magari davvero carini che non colpiscono proprio per come si pongono!

  4-     Anche secondo me all’inizio l’aspetto fisico conta molto… ma per me non dev’essere un “figo pazzesco” quello che mi attrae più in un uomo è il viso,in particolare lo sguardo ed il sorriso   

Naturalmente tutto ciò non è sufficiente,allo stesso tempo infatti mi deve attrarre la dialettica,il modo di fare,l’intelligenza,la sensibilità… è tutto un mix di cose… però ripeto a me più che il ragazzo bello piace il ragazzo affascinante…

 

5-     Per aspetto fisico intendo quello che a me colpisce. il bono, che oggettivamente è bello, magari non ha il sorriso, le labbra, le mani, i capelli e il sedere che piaciono a me!. Per bellezza voglio specificare che deve essere la bellezza che dico io! Come dire, c’è a chi piace giorge clooney e a chi no! c’è pure a chi piace gagarozzo delle pupe e secchioni!!!!!!!! Quando lui ha quelle cose che mi incuriosiscono, per me è bello!poi il carattere fa da contorno!

 

6–    Secondo me all’inizio……l’aspetto fisico conta e parecchio…. 
poi…..dopo…….. subentra il carattere…….
a me una cosa che mi fa impazzire di un raga……a parte gli occhi ……..che devono esprimere……
è il sorriso……
poi caratterialmente…..
mi piace il raga che sa differenziarsi dagli altri….
nel senso che se non c’è lui…….tutto il resto è noia…………………
deve essere simpatico….pazzo…….è riservato……
7 –   Per me è bellissimo Lui. quando l’ho conosciuto fisicamente non è che mi attirava moltissimo, se non per qualche curiosità. tipo lui fa scena. come cammina, come si muove, come parla, come sorride…. è un contesto che lo rende bello!!!!!!! 
e non finivo mai di guardarlo…. la curiosità!!!!!! 

 

8-…..si la simpatia contaaaaaaaaa!!!!!!!!…….spessissimo…..moriamo dalle risate…..ma avete presente quelle risate che durano parecchio e ti tolgono il fiatoooooooo!!!!!!!!…..che proprio nn riesci a smettereeeeeee…..

 

 Ci sono tre abilità molto importanti che ti permettono di attrarre la persona giusta per te e di realizzare una relazione soddisfacente.

–   La prima è capire te stesso/a per comprendere come sei e cosa cerchi.

–   La seconda è capire gli altri,  dell’importanza fondamentale di “ascoltare” gli altri per comprendere “la loro psicologia e la loro posizione”-

–   La terza è saper comunicare efficacemente sia con te stesso/a, sia con gli altri.

Leave a Reply

Your email address will not be published.